COME ELIMINARE I PUNTI NERI

Come eliminare i punti neri? I punti neri non sono riservati unicamente al periodo adolescenziale. Possono comparire ad ogni età e, proprio come i pallini su un soffice maglione, tolgono luminosità al vostro aspetto. Ecco il nostro piano d’azione in tre fasi per sconfiggere questi fastidiosi e antiestetici nemici della nostra pelle.

COSA SONO I PUNTI NERI

I punti neri, chiamati anche comedoni aperti, sono un mélange di sebo e di cellule morte ossidate a contatto con l’aria che vanno ad otturare i pori della pelle. Generalmente i punti neri si distribuiscono su naso, fronte, mento (zona T), ma possono comparire anche sulle guance, la fronte, la schiena, il décolleté. Le pelli grasse sono le più soggette a questo genere di imperfezione, a causa dei pori dilatati e di un eccesso di produzione di sebo.

L’ORIGINE DEI PUNTI NERI

I punti neri appaiono generalmente per la prima volta durante l’adolescenza a causa dei cambiamenti ormonali. Possono però resuscitare in età adulta a causa di molteplici elementi: una scarsa igiene cutanea, utilizzo di cosmetici troppo ricchi, fattori ormonali (pillola, mestruazioni, menopausa). Inoltre l’esposizione al sole, seccando l’epidermide, può favorire la comparsa dei punti neri.

Esistono anche dei punti neri che sono semplicemente l’accumulo di impurità (inquinamento, smog, sudore, make-up) all’interno di pori dilatati. Qualsiasi sia la fonte della loro nascita, questi piccoli nemici non sono irreversibili, ma è possibile sbarazzarsene con dolcezza.

 ANTI IMPERFEZIONI

Una tipologia di pelle sana passa sempre attraverso una detersione impeccabile. Pulite accuratamente la vostra pelle mattino e sera utilizzando un detergente purificante speciale per pelli grasse o acneiche per purificare ed espurgare l’epidermide.

Il bio sapone liquido alkemy POP, con i suoi estratti biologici di limone, salvia, timo e rosmarino è un potente lenitivo che purifica la pelle in modo delicato. La crema detergente alkemy 3.5 grazie alla malva rimuove impurità e trucco con un’azione delicata e lenitiva da viso, collo e décolleté. Una volta avvenuta la detersione restringete i pori utilizzando un tonico lenitivo e restringente.

PEELING VISO

Un cattivo rinnovamento cellulare, pelle morta che si accumula in superficie e punti neri che fanno la loro apparizione… che disastro!

Per eliminare le cellule morte dalla vostra pelle, effettuate un peeling viso e labbra due o tre volte a settimana utilizzando un esfoliante enzimatico come il peeling alkemy 3.3. Con i suoi microgranuli organici di nocciolo di albicocca rimuove le impurità, la pelle secca e ormai morta in tutta delicatezza. La vostra epidermide riacquisterà così lucentezza e vigore.

MASCHERA ANTI IMPERFEZIONI

Come non esiste borsa d’alta moda senza scarpe con suola rossa abbinate, non esiste peeling viso senza una buona maschera.
Questi rituali idratanti (sì, anche la pelle soggetta a imperfezioni ha bisogno della sua idratazione), purificano, restringono i pori, regolano il sebo. Scegliete una maschera capace di assorbire tutto ciò che ostruisce i pori e di ridurne la grandezza.
Una buona alleata è sicuramente alkemy mask 2.8 che con i suoi estratti di alghe, di pompelmo, arancio e pesca, purifica l’epidermide ed agisce come forte anti-stress.
L’idratazione è fondamentale, si consiglia quindi, per una tipologia di pelle impura, di terminare il rituale di bellezza utilizzando una crema specifica come alkemy 8.0 FIX che, con lavanda e bardana purifica attraverso una forte azione lenitiva e nutre la pelle grazie alla microalga Klamath.